Dopo la breve interruzione del tour dovuta a motivi di salute, Miley Cyrus ha ripreso alla grande il suo “Bangerz Tour”, attirandosi immancabilmente nuove critiche.

Durante il suo live show all’ O2 arena di Londra la popstar ha incitato i suoi fan all’uso di alcol e droghe, ha bevuto acqua e l’ha sputata sulla folla e ha invitato le persone dello stesso sesso a scambiarsi un bacio durante la sua performance. “Spero che abbiate bevuto abbastanza e abbiate preso pillole” ha detto la cantante rivolgendosi ai suoi fan e più avanti, mentre indossava un costume con le foglie di marijuana addosso, avrebbe aggiunto: “L’erba non ha mai ucciso nessuno, lo sapete ragazzi vero? Quindi, invece di fumare sigarette, perché non iniziate a farvi le canne?” (foto by InfoPhoto). E poi ha concluso il bel siparietto educativo: “Io fumavo, ho fumato sigarette per tre anni e sono stati i tre anni migliori della mia vita. Amavo le sigarette, ma mi stavano uccidendo lentamente. Sembravo vecchia e avevo solo 21 anni… e nessuno volevano pomiciare con me”. (parole riportate anche da una giovane fan al Daily Mail).

Nella capitale inglese il concerto è stato vietato ai minori di 15 anni e non a caso. La Cyrus infatti si è esibita in un susseguirsi di simulazioni sessuali, compresa un’orgia con i ballerini. Dal palco ha poi sfidato le fan europee, incitandole ad essere più volgari di quelle americane.

Infine Miley ha anche smentito di aver avuto problemi di droga e di essere stata ricoverata per questo, spiegando ancora una volta di essere finita in ospedale a causa di una reazione allergica a un medicinale.