Miley Cyrus pare non riesca a vivere senza lanciare almeno uno scandalo al giorno. Dopo il video stile bondage di Tongue Tied (clicca qui per vederlo), la popstar torna al centro della scena in occasione della tappa londinese del Bangerz Tour.

Dopo aver annullato qualche data per via di grandi problemi di salute (clicca qui per sapere cos’è successo), il 6 maggio Miley è tornata in gran forma sul palco dell’O2 Arena di Londra. A dirlo? Il fatto che neanche 10 minuti dopo l’inizio della sua performance abbia cominciato a sputare acqua sui fan e abbia chiesto a due di limonare, secondo una fonte al MailOnline: “Miley Cyrus ha chiesto al pubblico di baciarsi con persone dello stesso sesso. Li ha mostrati su uno schermo gigante per poi fare una specie di discorso nel quale sosteneva che tutti noi dobbiamo essere semplicemente noi stessi. Ha detto che sperava che tutto il pubblico fosse molto ubriaco e sotto l’uso di pillole“.

Dichiarazioni alquanto forti e gravi, specialmente per quanto riguarda l’ultima parte, nel caso in cui si rivelasse fondata. Questo show ha visto dividersi anche molti fan, e non si sono fatti aspettare anche i primi commenti non molto positivi: ”Uno dei miei amici ha deciso di andare via dallo spettacolo che stava diventando vile e disgustoso”, avrebbe dichiarato una fan.

Prima di salire sul palco, date le diverse voci che la vedevano obbligata ad annullare le tappe non per una reazione allergica a dei farmaci, bensì per un’overdose, la Cyrus ha chiarito in una conferenza stampa: “sono l’esempio della buona salute e sono stata attaccata ad una flebo per due settimane. Non avete idea di quanto io sia pronta e cosa avrei voluto fare piuttosto che stare a letto per due settimane. Sono state le due settimane più miserabili della mia vita.

La popstar ha poi continuanto: “Non ho avuto alcuna overdose, ho preso qualche schifosissimo antibiotico che mi aveva prescritto il medico e ho avuto una reazione. Mi sento meglio che mai, ora sto prendendo delle vitamine. Ho imparato molto a prendermi cura di me stessa. Probabilmente sono l’unica in questo tour che non beve e non fuma prima dello show, lo prendo molto seriamente. Per me è come se fossi un’atleta.

foto by InfoPhoto