Il bus che sta trasportando Miley Cyrus in giro per gli Stati Uniti per il suo Bangerz Tour ha preso fuoco. Al momento dell’incidente a bordo del veicolo viaggiavano la mamma Tish e la sorellina Noah, che ha prontamente documentato l’accaduto postando un video sul suo profilo Instagram.

Non è ancora chiara la causa dell’incendio, anche se c’è chi dice possa essere doloso.  I sospetti ricadrebbero infatti su alcuni fanatici religiosi che da tempo la aspettano fuori dai concerti con cartelli e torce (foto by InfoPhoto).

“Un copertone ha preso fuoco, poi l’intero bus è stato avvolto dalle fiamme – a riferito una fonte a “E! News” – E’ successo tra il Texas e New Orleans”. La sorellina Noah, che al momento dell’incendio era sul bus, su twitter ha tranquillizzato i fan: “Grazie a Dio siamo salvi. Tutti sono al sicuro e nessuno si è fatto male!! E’ tutto ok!!”.

Miley invece non sembra essere rimasta troppo “scottata” dal pericolo scampato. Tant’è che al momento la popstar continua a godersi il tour come se nulla fosse, condividendo addirittura con i fan le sue palpatine intime in spiaggia.

Ecco il video: