Miley Cyrus è partita… di testa! Ma questo già lo sapevamo.

La cantante è però partita anche con il suo tour, il Bangerz Tour, che promuove il suo nuovo omonimo disco.

Sul web già impazzano i video delle prime performance tenute a Vancouver in occasione dell’inaugurazione di questo show che, come si può immaginare, ha molto di trasgressivo (tanto da diventare banale) e poco di artistico.

Ecco dunque che spuntano i soliti twerking, le lingue di fuori, costumi che non lasciano spazio all’immaginazione, cavalcate su pupazzi dalle forme animali o su mega hot dog, fino alle simulazioni di sesso orale.

Eh sì… perché sul palco ad un certo punto è salito un sosia di Bill Clinton al quale la cara Miley ha fornito una prestazione orale (seppur finta): un grande riferimento culturale al Sexgate che ha visto protagonisti l’ex Presidente degli Stati Uniti d’America e la sua dedita stagista Monica Lewinsky.

Insomma, non manca davvero nulla a questo spettacolo per essere definito raccapricciante!

Dire che è trash è quasi fare un complimento!

E così la mattina Miley si sveglia e, quando va sul web a cercare commenti al suo show, non trova riferimenti alla sua musica, alla sua voce, al suo talento artistico, ma solo alle sue prodezze sessuali: se a lei va bene così, chi siamo noi per giudicarla?

Vi ricordo che il prossimo 8 giugno Miley sarà a Milano, al Mediolanum Forum di Assago, dove ci mostrerà tutto ciò a cui siamo ormai abituati.

Miley e ‘Bill Clinton’:

Adore You:

SMS:

We can’t stop: