Mila Kunis avrebbe rubato una gallina? Con questa particolarissima accusa l’attrice è stata denunciata da una sua amica d’infanzia, Kristina Karo. L’episodio non sarebbe per altro avvenuto molto di recente, ma risale a ben 25 anni fa, quando le due facevano le elementari insieme in Ucraina.

La 31enne Mila Kunis, attrice ucraina naturalizzata statunitense, è stata così denunciata dalla sua ex amica Kristina Karo, aspirante cantante probabilmente in cerca di notorietà, che per l’accaduto pretenderebbe un risarcimento di 5 mila dollari.

Mila Kunis, che da poco pare si sia sposata in gran segreto con l’ex di Demi Moore Ashton Kutcher, è accusata di essere una ruba galline. Un “crimine” che l’attrice di Ted, Il grande e potente Oz, Il cigno nero, Third Person, Amici di letto e Jupiter – Il destino dell’universo avrebbe commesso 25 anni fa, e che quindi anche se dimostrato potrebbe ormai essere andato in prescrizione, quando le due bambine giocavano insieme a un pennuto di nome Doggie.

Stando a quanto riporta il celebre sito scandalistico TMZ, Kristina Karo un giorno notò la sparizione di Doggie e la sua amica Mila Kunis pare le confessò il furto dicendo: “Kristina, tu puoi avere qualsiasi altra gallina come animale da compagnia, hai un’intera fattoria”.

A quanto racconta il sito TMZ, dopo questo episodio Kristina Karo finì in una profonda crisi personale, al punto che dovette entrare in terapia. Adesso che la cantante, o aspirante tale, ha lasciato l’Ucraina per approdare anche lei in quel di Hollywood, sarebbe ritornata in terapia, a causa della vicinanza con l’ex amica attrice.

La Karo ora cerca di ottenere dalla bella Mila Kunis un risarcimento per il prezzo delle sedute, più un extra per presunti danni morali. E forse è a caccia anche di un po’ di promozione pubblicitaria per dare inizio alla sua carriera di cantante sul suolo americano.