Mika torna in radio con un nuovo singolo, “Good Guys“, il brano che da oggi sarà disponibile su tutte le piattaforme digitali e che anticipa l’uscita del suo prossimo album in studio, “No place in heaven” prevista per il prossimo 15 giugno e già in pre-order dal 2 aprile scorso. Dopo il successo del suo album di debutto, “Life In Cartoon Motion”, e dei successivi “The Boy Who Knew Too Much” e “The Origin of Love”, il nuovo disco di Mika evoca i grandi classici album pop degli Anni 70 di Billy Joel ed Elton John e si annuncia essere l’album più maturo della carriera.

Il primo singolo che permetterà di comprendere meglio l’intenso lavoro di Mika, che da due anni si è messo all’opera per dare luce all’album scritto ed eseguito insieme alla cantautrice californiana Skyler Stonestreet. “Good Guys“, ballata introdotta da un arpeggio di chitarra acustico e dalle note di pianoforte, tratta infatti un tema molto caro al cantautore di origine libanese che nel testo parla dell’ammirazione per i suoi eroi adolescenziali da David Bowie a James Dean, passando per Walt Whitman, Arthur Rimbaud Andy Warhol, e ha voluto rendere omaggio a due classici americani come “Where have all the cowboys gone” di Paula Cole, brano del 1994 che racconta di una donna che sogna di vivere con un cowboy, e “Where Have All The Flowers Gone”, singolo di Pete Seeger resa famosa da Joan Baez.

Nuovo disco, nuovo tour. Mika sarà infatti in Italia a partire da luglio: il 15 luglio si esibirà a Taormina, il 25 a Cattolica, il 27 settembre animerà un grandioso concerto organizzato al Forum di Assago per poi arrivare il 29 a Roma e il 30 settembre a Firenze.