Partirà domani sera da Palazzo Lombardia la 12° edizione dei MIFF Awards, Film Festival Internazionale di Milano.

Il festival si aprirà con la proiezione di “Young Europe”, a cui sarà presente il regista del film Matteo Vinicio e il cast al completo.

Il MIFF è un evento molto particolare: a cavallo fra un festival tradizionale e una cerimonia di premiazione, è uno spazio fondamentale per la conoscenza e la promozione del cinema e della televisione indipendenti.

Il particolare formato del festival permette di mettere in risalto le pellicole indipendenti all’interno di uno spazio che ne difende l’identità ma che, al tempo stesso, è capace di dare una notevole visibilità mediatica. Una kermesse di sicuro successo che è stata soprannomimata il “Sundance Italiano”.

Tre le categorie principali, cinema (lungometraggi, documentari, cortometraggi) e televisione (lungometraggi, serie TV, programmi) e Moda, in una combinazione particolare e originale, nella splendida cornice meneghina. In più, in questa edizione, sono stati pensati tre diverse passerelle, che avranno i colori della bandiera italiana, sulle quali sfileranno, giorno dopo giorno, tutti i partecipanti: red carpet per il cinema, green carpert per gli eventi legati all’Expo milanese e white carpet per la moda.

L’ultima sera del MIFF è prevista la cena di gala durante la quale saranno consegnati i premi, le statuette che raffigurano il Cavallo di Leonardo, per ogni categoria.