Sarà il regista, sceneggiatore e produttore americano Michael Mann a presiedere la Giuria Internazionale del Concorso della 69° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, che si terrà dal 29 agosto all’8 settembre 2012.

Michael Mann è una delle figure più importanti del cinema americano contemporaneo ed è la prima volta che viene chiamato a presiedere una giuria internazionale.

La conferma della nomina di Michael Mann alla presidenza della giuria del Festival di Venezia è arrivata questa mattina, dopo il cda di queste ore. La proposta come presidente del regista e sceneggiatore americano è arrivata dal direttore della Biennale Alberto Barbera ed è stata accolta con favore dal presidente Paolo Baratta e dagli altri membri del consiglio.

Michael Mann, nato a Chicago nel 1943, inizia la sua carriera con la sceneggiatura e la produzione di alcune serie di indubbio, nel 1981 debutta alla regia con “Strade violente” (Thief), seguito, subito dopo, dal successi di  ”Miami Vice” (1984), al quale partecipa come produttore esecutivo.

Una carriera tutta in salita che lo vede lavorare a capisaldi del cinema internazionale come “Manhunter – Frammenti di un omicidio” (1986), “L’ultimo dei Mohicani” (1992) e “Heat – La sfida” (1995). Recentemente ha lavorato in film come  ”Collateral” (2004),  ”Nemico pubblico – Public Enemies” (2009) e “The Aviator”.