Sono passati 5 anni dalla sua scomparsa, ma il mito di Michael Jackson è più forte che mai, rendendolo un personaggio ancora vivo nella memoria e nel cuore dei suoi tantissimi fan, che continuano a celebrarne la musica e le gesta.

Il calore intorno al Re del Pop è talmente intenso che continuano a spuntare testimonianze, a volte contraddittorie e controverse, intorno alla sua figura, con un recupero di materiali d’archivio, filmati e fotografie che sembravano persi o sepolti dal trascorrere del tempo.

A volte si tratta di mere operazioni commerciali, altre di sinceri tributi e omaggi, ma in questo caso il video proposto dall’ex politico e scrittore Jürgen Todenhoefer è senza ombra di dubbio una testimonianza di prima mano di un rapporto di amicizia con il cantante.

Su YouTube è infatti comparso un filmato che dimostra il passaggio di Michael Jackson in Italia nel 2001, più precisamente a Solda, in Alto Adige, prima del ritiro di un premio a Berlino. Jurgen, che si vede nel video intrattenersi con l’amico, lo ha definito su Facebook “un genio sensibile che viveva in un proprio mondo”.

Il rapporto tra i due, stando alle immagini, deve essere stato molto stretto: li si vede posare circondati dalla neve per una fotografia e in baita, con Michael che ascolta Jürgen mentre intona la canzone Lili Marlene.