Avrebbe compiuto oggi 56 anni, ma la sorte ha voluto che il 25 giugno di cinque anni Michael Jackson venisse trovato privo di vita nel letto della sua casa di Holmby Hills, Los Angeles. Nato il 29 agosto 1958 a Gary, nell’Indiana, è entrato nel Guinness dei Primati per essere l’artista di maggior successo di tutti i tempi con oltre un miliardo di dischi venduti.

Definito da sempre il Re del Pop, Jacko iniziò la sua carriera da enfant prodige come leader del gruppo di famiglia, i Jackson Five, fino a diventare una figura dominante nella cultura popolare per i successivi 45 anni, grazie al suo contributo nel campo della musica, la danza, lo spettacolo e la moda. Non sono state solo le sue canzoni a renderlo celebre in tutto il mondo: Jackson si è sempre distinto per il suo genere musicale, il caratteristico stile vocale e l’innovativo stile di danza che hanno influenzato la maggior parte degli artisti hip hop, pop, R&B e rock contemporanei (guardate qui il video di “A place with no name”).

Michael Jackson è stato davvero un uomo da record: tra i suoi album più belli, Thriller è in assoluto il disco più venduto nella storia della musica nonché vincitore di 8 premi Grammy. Fra tutti i numerosi premi vinti durante la sua carriera ricordiamo quello di “Miglior artista pop maschile del Millennio” ai World Music Awards e di “Artista del Secolo” agli American Music Awards del 2002. Incluso due volte nella Rock and Roll Hall of Fame, Jackson ha vinto un totale di 13 Grammy Awards tra cui il tanto agognato Grammy Legend Award .

photo credit: amycgx via photopin cc