Aggiornamento delle ore 18.15 del 3 Febbraio 2017 - Il cantante Michael Bublè ha confermato, attraverso uno status nella sua pagina Facebook, che il figlio Noah sta guarendo dal tumore al fegato e ha raccontato: “Siamo molto felici di poter dire che le cure per nostro figlio Noah stanno procedendo bene e i medici sono molto ottimisti circa il suo futuro. È coraggioso e il suo coraggio è un esempio per noi. Ringraziamo Dio per la forza che ha dato a tutti noi. La nostra gratitudine verso i medici e gli infermieri che si stanno prendendo cura di lui non può essere espressa a parole. Vorremmo anche ringraziare le migliaia di persone che hanno inviato preghiere e auguri. Mentre continuiamo questo viaggio, siamo confortati dal vostro sostegno e amore”. È arrivata la notizia che tutti aspettavano.

Buone notizie in casa del cantante canadese Michael Bublè: pare che il figlio Noah stia guarendo dal tumore al fegato, a rivelarlo la zia del piccolo. L’annuncio della malattia del figlio aveva costretto il cantante a prendersi una pausa dalla sua attività artistica per seguire e supportare il piccolo in questa dura battaglia con la vita. Noah Bublè è stato colpito da un cancro al fegato e i medici lo hanno sottoposto a due cicli di chemioterapia che pare abbiano avuto un effetto positivo sul piccolo portando al successo della cura e alla sconfitta del tumore.

La notizia che Noah starebbe meglio e che il cancro sia sparito arriva da Daniela Lopilato, zia del piccolo e sorella della madre. A renderla pubblica  ci ha pensato Tomas Dente, giornalista argentino durante una trasmissione televisiva, che ha letto in diretta il messaggio ricevuto dalla zia: “Sì, Noah sta guarendo e noi siamo tutti molto contenti. I genitori parleranno quando vorranno farlo. Il cancro non c’è più.”

Michael Bublé e la moglie Luisana Lopilato non hanno rilasciato ancora nessuna dichiarazione in merito e continuano a vivere a Los Angeles per seguire le cure del figlio: nonostante l’efficacia della chemioterapia i medici dovranno tenere sotto osservazione il piccolo ancora per un po’ di tempo per esser sicuri dell’evoluzione positiva della malattia.

Subito dopo la trasmissione la zia Daniela Lopilato atterro un tweet ha precisato: “Non strumentalizzate il mio nome sui giornali con dettagli che non ho dato. Noah sta bene e i genitori parleranno quando lo riterranno necessario”.

 

Michael Bublè quando ebbe annunciato la malattia del figlio ricevette tantissimi attestati di solidarietà da parte di colleghi, personaggi dello showbiz e fan. La notizia della guarigione del piccolo Noah sarebbe il lieto fine che in tanti aspettano.