Il MI AMI festeggia il suo decimo compleanno con tre giorni, dal 6 all’8 giugno 2014, di musica live, arte, fumetti e tanto altro ancora. A celebrare le oltre 100mila presenze raggiunte dal festival in questi anni, grandi gruppi del panorama musicale attuale.

Dal rock’n'roll al cantautorato, dall’elettronica al reggae, dal rap al pop, l’Idroscalo si ripopola ancora una volta con 3 palchi, 50 artisti ed uno spettacolo organizzato da Rockit. Qualche nome? Eccovi soddisfatti: a presentare in anteprima esclusiva i loro nuovi dischi ci saranno Pierpaolo Capovilla, frontman del Teatro degli Orrori, all’esordio solista; Il Pan Del Diavolo, atomico duo folk-blues palermitano; Ghemon, rapper e soulman con la produzione di Tommaso Colliva; Il Triangolo, giovane e talentuoso trio di Varese; Lo Stato Sociale, fenomeno bolognese fra elettronica e parole.

E non è ancora finita: sul palco saliranno i Tre Allegri Ragazzi Morti, Le Luci Della Centrale Elettrica, Brunori SAS, The Zen Circus, Fast Animals And Slow Kids e ancora Nitro, giovanissimo e talentuosissimo rapper di stanza a Milano, ma anche il veterano Dj Gruff, che con “SXM” dei Sangue Misto (che quest’anno compie vent’anni) cambiò il rap in Italia. L’elettronica dei Clap Rules feat. René Love di Pescara, la chill wave di Go Dugong, la classe di GodBlessComputers e Yakamoto Kotzuga faranno il resto.