La mania dei remake non risparmia nessun titolo. Mentre in questi giorni nei cinema italiani è arrivato Il segreto dei suoi occhi, rifacimento statunitense dell’omonimo film premio Oscar argentino, adesso è stato annunciato l’arrivo di una nuova versione di Memento.

Si tratta di un annuncio piuttosto clamoroso e destinato a sollevare qualche dubbio. Memento era infatti un thriller davvero unico e singolare, difficile da replicare senza far storcere il naso ai numerosi che hanno amato l’originale.

Memento è il secondo film girato da Christopher Nolan, dopo l’esordio con Following. La pellicola, scritta insieme al fratello Jonathan Nolan, presenta un montaggio geniale, visto che procede al contrario: si parte dall’ultima scena e poi si prosegue fino all’inizio della vicenda.

Il film del 2000 si è rivelato subito un piccolo cult e ha conquistato due nomination agli Oscar, per la miglior sceneggiatura originale e per il miglior montaggio. Adesso la casa di produzione AMBI Pictures ha annunciato di aver acquistato i diritti per la realizzazione di un sequel del lavoro di Nolan.

Andrea Iervolino della AMBI Pictures in proposito ha dichiarato: “Memento è sempre stato classificato come uno dei migliori film del decennio. Persone che l’hanno visto 10 volte ancora sentono il bisogno di rivederlo. Questa è una qualità che crediamo giustifichi un remake.”

Mentre Monika Bacardi, sempre della AMBI Pictures, ha affermato: “Memento è un capolavoro che lascia lo spettatore nel dubbio durante tutto il film, e anche a fine visione, a dimostrazione del suo audace approccio. Abbiamo intenzione di rimanere fedeli alla visione di Christopher Nolan e di dar vita a un film memorabile che sia altrettanto tagliente, iconico e degno di riconoscimenti quanto l’originale. È una grande responsabilità offrire qualcosa che sia all’altezza dell’originale, ma siamo estremamente entusiasti e motivati nel riportare questo puzzle in vita e nella mente degli spettatori”.

Non si fa alcun riferimento a un possibile coinvolgimento dello stesso Christopher Nolan, o di suo fratello Jonathan, che ha anche scritto il racconto Memento Mori cui la pellicola si ispirava. È quindi probabile che i due non siano coinvolti in prima persona nel progetto.

I fan della pellicola con protagonista Guy Pearce e diretta dal futuro regista della saga de Il cavaliere oscuro, di Inception e di Interstellar sono però già in allarme e temono che il lavoro non possa rendere giustizia all’originale. A tremare possono però essere anche gli appassionati di altri film. Oltre a Memento, la AMBI Pictures ha infatti acquistato i diritti di numerose altre pellicole tra cui Donnie Darko, Cruel Intentions, Sliding Doors, End of Watch e Snitch e chissà che non voglia realizzare degli altri remake.