Ennesimo polverone social di dubbia utilità, quello sollevato da una foto pubblicata su Instagram dalla showgirl Melissa Satta, nella quale è ritratta la sua famiglia composta dal calciatore Kevin Prince Boateng, sposato a giugno del 2016, e il figlio Maddox, di tre anni.

È proprio su quest’ultimo che si sono concentrate le osservazioni dei commentatori online: il bambino infatti è ritratto a piedi scalzi, riverso su una poltrona durante un viaggio in aereo su un jet privato. In bocca stringe un ciuccio, mentre tra le mani appare un pezzo di carta che i più hanno riconosciuto come una banconota da 100 euro. Il tutto sotto lo sguardo amorevole del padre.

Le prevedibili critiche hanno riguardato sia le capacità genitoriali della Satta, criticata sia per aver permesso che un bambino così grande usasse ancora il ciuccio, sia per la supposta educazione sbagliata impartita al figlio, che verrebbe fatto giocare con del denaro (in gran quantità, fra l’altro).

❤️ #maddox & @prince09_ #family #satteng

Un post condiviso da Melissa Satta-Boateng (@melissasatta) in data:

Inutile specificare che riguardo all’effettivo riconoscimento della banconota non si hanno conferme, né è stato possibile conoscere il contesto dello scatto, indispensabile per comprendere la situazione; al contempo è difficile sostenere forme moralistiche di giudizio basate sullo stigma sociale inerente l’utilizzo di denaro guadagnato legalmente.

Nessuna risposta dalla Satta, che ha continuato imperterrita a pubblicare fotografie della sua vacanza, oltre ad altri scatti inerenti il suo lavoro di modella e testimonial.