Eppure cattolico com’è, chi l’avrebbe detto che Mel Gibson archiviata la storia con la musicista russa Oksana Grigorieva, tra accuse per percosse fisiche e patteggiamenti, puntasse  gli occhi su una giovane modella greca Stella Mouzi, la quale ha da poco calpestato il tappeto rosso del Fetish Film Awards Festival 2011 di Los Angeles?

E’ proprio notizia di questi giorni che l’attore abbia raggiunto un accordo di massima per il divorzio definitivo dalla sua ex moglie, Robin Moore Gibson, con la quale è stato sposato 26 anni e si p separato nell’aprile del 2006.

Robyn Moore, che ha dato a Mel Gibson sette figli, aveva presentato richiesta di divorzio nel 2009, dopo aver scoperto che il marito aveva una relazione con la pianista russa Oksana Grigorieva.

Gibson, lo ricordiamo da sempre colorato le cronache coi propri eccessi di violenza e con il suo zelo religioso, fin troppo discordante con il suo caratteraccio.

Ricordiamo il suo arresto in cui lanciava accuse antisemite agli agenti di polizia che lo avevano fermato, per non parlare del padre che l’hanno scorso parlava dell’omosessualità in Vaticano confondendola pericolosamente con la pedofilia. “Il Vaticano è pieno di molestatori di bambini. Metà delle persone là dentro sono checche. Non hanno saputo gestire l’orribile situazione che sta vivendo la Chiesa. Anzi l’hanno incoraggiata perché, come dico io, vogliono distruggere la Chiesa” aveva dichiarato.