Una delle attrici più ammirate di Hollywood, Megan Fox, ha chiesto il divorzio dal marito Brian Austin Green, con il quale era sposata da circa 5 anni.

A inoltrare la domanda di divorzio sarebbe stata proprio la Fox, che ha reso così ufficiale e definitiva una separazione che secondo alcune fonti sarebbe durata quasi 6 mesi. Secondo l’avvocato dell’attrice le ragioni che hanno determinato la fine del matrimonio sarebbero delle generiche “differenze inconciliabili”.

Nel frattempo l’interprete 29enne resa famosa dalla saga dei Transformers starebbe facendo di tutto per ottenere la custodia legale e fisica dei due figli avuti da Austin Green, Noah, di 2 anni, e Bohdi, di appena 18 mesi.

Dato che non ci sarebbe stato alcun accordo prematrimoniale i due dovrebbero dividere equamente il patrimonio, il che andrebbe a tutto vantaggio dell’attore, star del serial Beverly Hills 90210, dalla fine degli anni ’90 caduto relativamente in disgrazia presso i produttori hollywoodiani.

Il divorzio in ogni caso è stato descritto dai legali come amichevole e i due starebbero ancora vivendo nella stessa casa sin dal 15 giugno, data della presunta separazione dei due. Non si tratterebbe però della prima lite  di una certa importanza per Megan Fox e Brian Austin Green: nel 2009 l’attrice aveva rotto il fidanzamento durato tre anni, ma poi la coppia era riuscita a tornare insieme.

Secondo i commentatori del web a provocare la fine del matrimonio non sarebbe stata la differenza d’età (Austin Green, 42enne, ha 13 anni più della moglie), quanto le priorità lavorative e le prospettive di carriera: dopo un periodo di silenzio la Fox è tornata al cinema con Tartarughe Ninja, di cui è in produzione un seguito, e avrebbe in ballo altri progetti, mentre al contrario il marito è rimasto impantanato in serial televisivi poco noti e comparsate sporadiche.