Medusa film, controllata Mediaset, investe 130 milioni di euro per il cinema italiano, ad annunciarlo è stato Giampaolo Letta vicepresidente e amministratore delegato di Medusa film a Roma durante la conferenza stampa di presentazione del listino.

Dei 130 milioni, 100 sono previsti da investire per il cinema italiano e 30 per il cinema internazionale. Dei 100 milioni, 70 sono per la produzione e 30 per la promozione. Vasta la produzione prevista per l’anno venturo: oltre trenta titoli che comprendono tutti i generi, comprese le ormai famosissime commedie targate Medusa.

Tra le anticipazioni: ”This must be the place” di Paolo Sorrentino con Sean Penn e ”Playing the Fieldz” con Gerard Butler e Catherine Zeta Jones, di Gabriele Muccino. Molto lo spazio riservato al 3D: ‘Come e’ bello far l’amore” di Fausto Brizzi (con Fabio De Luigi, Claudia Gerini e Filippo Timi, attualmente in fase di riprese, uscirà il 10 febbraio), il nuovo film di Bernardo Bertolucci tratto dal libro ”Io e te” di Niccolo’ Ammaniti – non ancora girato – la pellicola d’animazione di Igino Straffi, gia’ ideatore delle Winx, che ha realizzato ”Not born to be gladiators” e il progetto di Ligabue sul concerto Campovolo (uscita: dicembre). Medusa non tralascia per quest’anno la competizione e sarà protagonista al festival di Venezia con ”Carnage” di Roman Polansky con Jodie Foster, Christopher Waltz e Kate Winslet, nelle sale italiane dal prossimo 9 settembre 2011.