Su Rai 1 torna Un medico in famiglia 10 con la saga della famiglia Martini: da stasera andrà in onda la decima stagione della fiction più longeva della televisione italiana. Lino Banfi negli ormai storici panni di Libero, il nonno più amato dagli italiani, e Giulio Scarpati, che ritorna protagonista nel ruolo del dottor Lele Martini. L’avvincente avventura quotidiana di un focolare domestico sempre in fermento, continuamente alle prese con gli inevitabili contrattempi e tante grandi, emozionanti sorprese.

La famiglia Martini accompagna le stagioni televisive degli italiani da fine degli anni ’90 ed insieme all’Italia è cresciuta divenendo sempre più allargata, stravagante ma comunque sempre allegra e ottimista. Quest’anno ritroveremo anche Nonna Enrica e tutti i figli di Lele, arriveranno nuovi personaggi come vi abbiamo raccontato in un precedente articolo e continueranno le avventure a Poggio Fiorito tra la villetta dei Martini, Clinica Aurora, la periferia romana e la Puglia, terra di origine di nonno Libero Martini, dove inizierà la decima stagione.

Un medico in famiglia è la fiction che più ha fatto appassionare il pubblico italiano proprio perché racconta avventure e i problemi quotidiani in cui tutti si riconoscono e compartecipano in maniera piena alle emozioni provate dai protagonisti.

La decima stagione andrà in onda per 13 serate e questa settimana ci sarà il doppio appuntamento mercoledì 7 e giovedì 8 settembre su Rai 1 alle 21.10. In questi primi mercoledì, ancora senza Champions League in chiaro, ci sarà la sfida diretta tra una serie premiata dal pubblico come Un Medico in Famiglia 10 su Rai 1 contro Rimbocchiamoci le maniche la nuova fiction con Sabrina Ferilli su Canale 5.

Un medico in famiglia 10: anticipazioni prima puntata

La famiglia Martini è in vacanza in Puglia. Un vecchio amico chiede a Libero di occuparsi di sua figlia Maddalena quando lui non sarà più nelle condizioni di farlo. Poco dopo i nostri scoprono che l’uomo è scappato con una giovane romena. Libero ed Enrica decidono di portare con loro a Roma Maddalena, disperata per la sparizione del padre. Nel frattempo un uomo misterioso lascia nella cassetta della posta di casa Martini una busta indirizzata ad Elena Martini. La giovane Elena, rientrata a Roma con la famiglia, trova dentro la busta un vecchio disco e un foglietto che fa riferimento a un appuntamento al Giardino degli Aranci. Pensando che sia un suo amico di chat, si reca all’appuntamento accompagnata dal cugino Tommy, e là scopre che il mittente della busta è un uomo di circa cinquant’anni, Valerio Petrucci, che intendeva incontrare non lei, ma la Elena Martini sua omonima e prima moglie di Lele, deceduta da 18 anni, di cui ignorava la scomparsa. Lele rimprovera Elena per essersi recata a un appuntamento al buio, ma viene messo al corrente dell’equivoco. Lele, incuriosito, ascolta il disco e si lascia andare ai ricordi. Alla clinica Aurora arrivano i neolaureati specializzandi in medicina, per un periodo di tirocinio. Tra loro una giovane dottoressa, Celeste Di Maio, che viene affidata a Lorenzo, e un giovane dall’aria scanzonata e poco professionale, Edoardo Zanoni, del quale dovrà occuparsi Lele. Anna per caso intravede per strada Emiliano, sua vecchia fiamma.

Lele scopre che Valerio, che era stato l’insegnante di pianoforte della sua prima moglie Elena, è molto interessato alle sorti della famiglia Martini. Valerio, infatti, con una scusa fa conoscenza con Anna e la invita a un concerto del giovane cantante rap Geko. Libero, Enrica e Maddalena cercano di rintracciare Gennaro, padre di Maddalena, e apprendono che l’uomo è partito per il Sud America con la sua giovane amante.Sara, senza consultare Lorenzo, ha firmato il compromesso per l’acquisto di una villetta. Dopo una discussione nella quale Lorenzo rimprovera Sara per la sua impulsività, i due fanno la pace e brindano alla nuova casa che avrà però bisogno di una grossa ristrutturazione. Usciti in stato di ebbrezza dalla villetta, Sara insiste per mettersi al volante. Imboccata pericolosamente una viuzza contromano, per evitare un’auto nella direzione opposta, Sara provoca un incidente nel quale Lorenzo si procura una ferita alla mano destra che potrebbe mettere a rischio la sua professione di chirurgo.