Matrimoni, storie che finiscono, tradimenti, scandali: si sa che gli scoop a “Beautiful” non finiscono mai. Nelle ultime puntate, protagonista della soap opera americana è stato il personaggio di Maya Avant, interpretato dalla bella Karla Mosley fin dal 2013. La caratteristica che sconvolge del personaggio è che si è scoperto che Maya, in  passato, era uomo e si chiamava Myron. Un gran passo avanti per “Beautiful”, prima soap in assoluto che porta quindi in scena la storia di un transgender.

Peccato che qualcosa non torni. Maya, tempo fa, avrebbe infatti raccontato di aver avuto in passato una figlia dall’ex Jesse Torres,  poi data in adozione con l’aiuto di Dayzee Forrester. Gli sceneggiatori della soap, questa volta, si sarebbero così spinti un pò troppo oltre mettendo in mostra un’incompatibilità nella storia palesemente evidente. La nascita della bambina di Maya sarà comunque giustificata in qualche modo, così come spiega l’attrice stessa attraverso il suo profilo Twitter rimandando la rivelazione dell’arcano a lunedì prossimo:

“Evidentemente c’è un grande interrogativo sulla bambina che  Maya ha dato in adozione con l’aiuto di Dayzee. Sarà lei stessa a spiegare tutto lunedì”.

 Forse il personaggio femminile, che prima era un uomo, in verità aveva adottato la figlia nel passato o l’aveva avuta tramite il suo stesso seme ma utilizzando una madre surrogata. La fantasia degli sceneggiatori delle telenovela non ha mai deluso, si vedrà questa volta fino a che punto potrà arrivare.