A quattro anni dall’ultimo album di soli inediti, “Terraferma”, Max Pezzali “vola in orbita” con un nuovo lavoro in studio, “Astronave Max”, in uscita in tutti i negozi di musica a partire dal 1° giugno.

Una raccolta di quattordici tracce inedite caratterizzate da un sound pop e già anticipate dal singolo “È venerdì”. Il suo nome, invece, arriva da un gioco di parole con la canzone “Astronave madre”, dedicata ai centri commerciali, visti dallo stesso come degli “enormi non-luoghi”.

Per il nuovo lavoro in studio Pezzali prende “spunto” anche da alcuni artisti internazionali (tra cui il rap di Jay-Z, il pop di Rihanna e il rock dei Bon Jovi), tutti citati nella track “Come Bonnie e Clyde”, ma non mancano anche delle collaborazioni, seppur poche, da quella con Syria nel finale di “Fallo tu” e nei cori di “Generazione” a Saturnino al basso in “Ogni giorno una canzone”. Nell’album è stata inserita anche una canzone dedicata al figlio Hilo e “a un padre che si rivede nel figlio”: “Niente di Grave”. “Un giorno ero in giardino con mio padre e mio figlio e ho provato a guardare la scena dall’esterno – ha dichiarato a La Stampa – Ho sentito addosso tutte le responsabilità del mondo: c’è un momento nella vita nel quale all’improvviso capisci che sei diventato il capitano della nave”.

Anche con l’avvio della sua carriera da solista Max non ha comunque smesso di cantare la periferia, come faceva con gli 883, per questo motivo, dice ad askanews, “Credo che essere marginali, arrivare dai margini che sia provincia o periferia, essere fuori dalle grandi rotte sia uno stato della mente che ti porti dietro per tutta la vita. Ho sempre quel senso di inadeguatezza, di non essere mai a posto: per me è naturale pensare dai margini, quindi guardare il centro da fuori. Oggi anche la periferia e la provincia sono globalizzate, Internet ha permesso a tutti di capire e sapere cosa succede nel resto del mondo. Questo aumenta ancora di più la sensazione di marginalità: vedere cosa succede e dove ti fa sentire ancora più escluso“.

Max Pezzali

Questa la tracklist completa:

  1. È Venerdì
  2. La prima in basso
  3. Superstar
  4. Sopravviverai
  5. I fiori nel deserto
  6. Col senno di poi
  7. Niente di grave
  8. Generazioni
  9. L’Astronave Madre
  10. Fallo tu
  11. Come Bonnie e Clyde
  12. Ogni giorno una canzone
  13. Il treno
  14. Astronave Madre (Theme)

L’uscita del disco sarà accompagnata da un Instore Tour che partirà il 1° giugno dalla Mondadori di Piazza Duomo a Milano per passare tra alcune città d’italia tra cui Modena, Bologna, Firenze e Roma per concludersi – per ora – l’11 giugno alla Feltrinelli di Genova. Queste le date:

  • 1 giugno – Mondadori, Piazza del Duomo, Milano
  • 2 giugno – Mondadori, Torino
  • 3 giugno – MediaWorld, Centro Commerciale Curno (BG)
  • 5 giugno – MediaWorld, Shopping Center Grand’Emilia, Modena
  • 6 giugno – Feltrinelli, Bologna
  • 7 giugno – Casa del disco, Varese
  • 8 giugno – Discoteca Laziale, Roma
  • 9 giugno – Feltrinelli Red, Firenze
  • 10 giugno – MediaWorld, Shopping Center I Petali di Reggio, Reggio Emilia
  • 11 giugno – Feltrinelli, Genova

Il 27 maggio, solo per coloro che hanno scaricato l’applicazione Periscope, Max Pezzali presenterà in anteprima il secondo singolo estratto dall’album, “Sopravviverai”. Dal 25 settembre, invece, partirà il tour nei palazzetti tra le principali città del Bel Paese:

  • 25 settembre – Palarossini, Ancona
  • 26 settembre – 105 Stadium, Rimini
  • 29 settembre – Palabam, Mantova
  • 2 ottobre – Mandela Forum, Firenze
  • 6 ottobre – Modigliani Forum, Livorno
  • 8 ottobre – Palalottomatica, Roma
  • 13 ottobre – Palaevangelisti, Perugia
  • 15 ottobre – Palaforio, Bari
  • 17 ottobre – Palasport, Acireale (CT)
  • 20 ottobre – Palasele, Eboli (SA)
  • 22 ottobre – Unipol Arena, Bologna
  • 24 ottobre – Pala Alpitour, Torino
  • 27 ottobre – 105 Stadium, Rimini
  • 29 ottobre – Palapanini, Modena
  • 31 ottobre – Palasport, Verona
  • 16 novembre –  Palatrieste, Trieste
  • 7 novembre – Mediolanum Forum, Milano
  • 9 novembre – Mediolanum Forum, Milano
  • 12 novembre – Zoppas Arena, Conegliano (TV)
  • 15 novembre – Palafabris, Padova