«Mi stanno chiamando in tanti riguardo a un mio presunto incidente in moto ma posso affermare quasi con assoluta certezza di essere vivo!» con questo tweet il cantante Max Pezzali rassicura tutti sulla sua salute.

Ha dovuto pubblicare questo status proprio per smentire la notizia della sua morte che si sta rincorrendo nei principali social networ. La bufala racconta che il cantante sarebbe stato investito da un motociclista 93 enne mentre andava a 430 km/h sul Grande Raccordo Anulare di Roma, così riportava la notizia nel sito RomaNews24.

La notizia appariva più che farlocca fin dal principio visto l’età del motociclista e la velocità raggiunta dal veicolo ma un titolo ben costruito l’ha resa virale in poco tempo e così il cantante è stato costretto a dirci che è vivo!

Max Pezzali è solo l’ultimo della lunga lista di personaggi famosi che sono morti e resuscitati nel web in questi anni tra cui Lino Banfi, Paolo Villaggio, Sylvester Stallone e Bon Jovi.

Beh che dire Max da qui parte sicuramente il tuo terzo tempo!