20 anni di carriera in un concerto: Max Pezzali con il suo “Max 20 Live Tour” ha fatto tappa ieri sera a Milano, seconda serata in programma nella città meneghina, al Forum di Assago. L’ultima volta che ho visto Max Pezzali dal vivo c’erano ancora gli 883.

Cappellino, felpa e jeans è così che Max sale sul palco, sempre lui, solo con qualche ruga in più (foto by InfoPhoto).

A differenza di quanto si potesse immaginare il palazzetto è pieno anche di teeneger e non solo di vecchie generazioni, forse merito del suo ultimo brano “Tranne noi” che ha avuto un successo enorme e l’uscita freschissima del singolo “Ragazzo Inadeguato” (colonna sonora del film “Fuga di cervelli” di Paolo Ruffini), che tra l’altro apre il concerto.

La band è presente sul palco e affiatatissima e Max, consapevole di on essere un animale da palcoscenico, punta sulla sua incredibile spontaneità. Subito dopo poco l’inizio, ecco che Max comincia il suo tuffo nel passato.

Il pubblico risponde caloroso e commosso, un pubblico a cui Max restituisce l’abbraccio quando cantando il ritornello sull’intro di “Nessun rimpianto”, si toglie il cappellino, guarda il tastierista e dice “mi hanno spettinato”. Scherza anche raccontando che non vorrebbe che suo figlio cantasse” Rotta x casa di Dio” per via di tutte quelle parolacce.

Pezzali è bravo a dosare vecchie hit con i nuovi brani, e non ne ha sbagliata una con gli ospiti, anzi i “fratelli” come li ha definiti lui al termine del concerto.

Oltre a Dj Shablo che ha colmato le frequenti pause con dei mega-mix dei brani lasciati fuori scaletta, in consolle è passato anche Don Joe per” Il presidente di tutto il mondo”. Presente anche Emis Killa che canta la sua strofa in “Sei fantastica” e poi applausi  per J-Ax in “Sempre Noi”.

E per concludere, durante Nord Sud Oves Est, il vero Mauro Repetto, in carne, ossa e zazzera, sale sul palco e duetta con Max.

Ecco tutti i video del live show: