Ricoverato per diciassette giorni presso l’ospedale San Camillo di Roma, il pilota Max Biaggi è stato finalmente dimesso e ha potuto far ritorno a casa. Il motociclista era stato ricoverato d’urgenza dopo aver subito un brutto incidente in pista, a Latina, dove si stava allenando in vista di una competizione.

Le condizioni di Max Biaggi era apparse subito gravi: trasportato al pronto soccorso in codice rosso, il pilota ha riportato la frattura di undici costole e lesioni ad entrambi i polmoni. Ricoverato in rianimazione, il centauro romano non è mai stato lasciato solo neppure per un attimo dalla sua fidanzata, la cantante Bianca Atzei, che gli ha letto i numerosissimi messaggi di affetto scritti dai fans e ha cercato di infondergli coraggio per guarire.

Prima di lasciare l’ospedale, Max Biaggi ha ringraziato tutti e ha scritto su Twitter: “Stavolta ho rischiato di non esserci, il regalo più bello è uscire dalla rianimazione dopo 17 giorni. Grazie per tutti gli auguri di compleanno e per tutto l’affetto ricevuto ogni giorno. Indimenticabile. Vi voglio bene. Max“.

A chi gli chiede se tornerà in sella ad una moto per correre, Max Biaggi risponde che al momento non ha ancora pensato a questo (e come avrebbe potuto, dopo il brutto incidente?!) e che la sua fidanzata, Bianca Atzei, attualmente è preoccupata dal fatto che lui possa tornare a farlo.