“Maledetto colui che è solo” (prodotto da Sam e Mauro Ermanno Giovanardi, distribuito da Audioglobe in collaborazione con Nusiche Metropolitane di Luca Zannotti) è sicuramente uno dei dischi più interessanti usciti in questo ultimo periodo ( 21 maggio) e contiene sia brani inediti firmati da Mauro Ermanno Giovanardi che sue canzoni rivisitate, sia grandi classici di De André, Buscaglione, Ciampi, Celentano e altri autori con incursioni in territori musicali mai esplorati. Il tutto rivestito dal magico suono del Sinfonico Honolulu,  la prima orchestra italiana di ukulele e impreziosito dalla presenza di tanti amici ed ospiti illustri tra cui Nada, Riccardo Tesi, Vincenzo Vasi e Marco Lodoli. 

«L’amore a prima vista è un sentimento di passione romantica – racconta Mauro Ermanno Giovanardi - che si sviluppa fra perfetti estranei al loro primo incontro. L’espressione può essere usata con diverse sfumature di significato: attrazione, infatuazione, innamoramento. Questo è quello che mi è successo quando ho incontrato il suggestivo universo musicale del Sinfonico Honolulu. Livornesi sanguigni, ottimi musicisti e curiosi sperimentatori. Questo colpo di fulmine è stato così coinvolgente da convincermi a posticipare la pubblicazione del prossimo disco di inediti, ormai quasi pronto, per condividere questo viaggio umano e musicale nei territori imprevedibili ed intriganti della commistione dei linguaggi».  

Ecco la tracklist: “Accarezzami Musica” (inedito); “Io Confesso” (M.E. Giovanardi); “Storia D’Amore” (A. Celentano); “Livorno” feat. Nada (P. Ciampi); “Non E’ L’Amore Che Va Via” (V. Capossela); “Solo E Col Sole In Faccia” (Inedito); “(I Buoni I Brutti E I Cattivi) Nel Ghetto” (A. Radius); “Ho Visto Nina Volare”  (F. De André); “Come Ogni Volta” (La Crus); “Anche Se Non Lo Sai” (Inedito); “Un Cuore a Nudo” (M.E. Giovanardi); “Noi Duri” (F. Buscaglione). 

Il Sinfonico Honolulu è riconosciuta come la maggiore orchestra italiana di ukulele, nota per aver rivisitato i più grandi successi del pop e del rock internazionale insieme ai migliori brani della canzone d’autore italiana. Una formazione eclettica e multiforme per storia ed approccio allo strumento oltre che per la consueta attitudine e piglio rock’n'roll che la rendono riconoscibile. La band ha partecipato alla diciottesima edizione del Premio Ciampi 2012 col brano “Livorno”. Il Sinfonico Honolulu è composto da: Luca “Steve Sperguenzie” Vinciguerra (voce), Luca Carotenuto (ukulele e voce), Daniele Catalucci (basso acustico e cori), Filippo Cevenini (ukulele), Francesco Damiani (ukulele), Giovanni Guarneri (ukulele e cori), Luca Guidi (ukulele), Gianluca Milanese (ukulele), Alessandro Rossini (ukulele e cori).

Ecco le prossime date per ascoltarli dal vivo: il 14 giugno all’Arti Vive Festival di Campogaliano (MO); il 17 giugno a Villa Ada di Roma; il 28 giugno al Castello dell’Acciaiolo di Scandicci (FI); il 12 luglio all’ Asti Musica di Asti; il 23 luglio al Carroponte di Milano; il 2 agosto all’Effetto Venezia di Livorno; il 24 agosto al Sentieri Acustici di Pistoia. 

E’ on line il nuovo sito del progetto www.maledetto.me.