Non è sicuramente una novità vedere Vittorio Sgarbi che urla, insulta e litiga in tv. Specie al Maurizio Costanzo Show, trasmissione tv che gli ha dato i natali televisivi. E così nella terza puntata del programma andata in onda ieri sera, il buon Vittorio, sentitosi offeso dalle parole del figlio, Carlo Brenner, che ringraziava la madre per averlo cresciuto e il quale aveva dichiarato che suo padre non gli aveva insegnato nulla -a differenza della madre- e quindi di non dovergli nulla.

Il critico d’arte è andato, come suo solito, su tutte le furie:

Non mi è mai stato simpatico mio figlio, oggi mi è stato piuttosto antipatico. Secondo te, Costanzo, io sono l’ultimo stronzo e non conto nulla? Mia madre di qua, mia madre di là… Si è dimenticato di dire che io davo 11 milioni al mese alla famiglia di sua madre e a lui. Io ci sono. Tieniti il nome di tua madre, se non ti piace il mio. Ho fatto bene a non dartela l’educazione. Sei perfetto così. L’educazione sono valori di merda di vecchi stronzi. La famiglia è una merda. L’educazione è orrore. Ringrazia il cielo. Io non te la volevo dare”.

Quando le acque sembravano essersi calmate, durante l’intervista con Claudia Galanti, Maurizio Costanzo lo ha richiamato perché parlava con Nancy Brilli: “Stiamo ascoltando una signora che ha perso una figlia di 9 mesi, voi avete il dovere di star zitti. Chiaro? Se lui parla voi non rispondete”.

“Io non sento nulla”, dice Sgarbi, “Te lo spiego dopo, ma adesso stai zitto” -ribatte Costanzo -“Mettiti l’apparecchio se non senti”.

Il pubblico in studio applaude al conduttore e Vittorio Sgarbi piuttosto furioso: “Cosa applaudite? “Non sento un cazzo da qui. Me ne vado per i cazzi miei. Andate a fare in culo”. Si alza e se ne va.

EyeTVSnapshot[3]

“Abbiamo liberato un posto, te pare niente?” chiosa il padrone di casa.

Il video