A Servizio Pubblico, il talk show condotto da Michele Santoro, ospite della puntata intitolata “Leader” è Matteo Renzi, sindaco di Firenze e candidato alla segreteria del Partito Democratico. Insieme a lui presenti anche il direttore di Libero Maurizio Belpietro, Massimo Cacciari e Marco Travaglio.

Nel corso della puntata si è parlato dei principali problemi del paese, dal caso che coinvolge il ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri alle differenze tra PD e PDL, dalle pensioni d’oro al problema del sovraffollamento carceri.

Ecco le idee espresse dal Sindaco di Firenze, favorito da molti per la Presidenza del Consiglio dei Ministri dopo Letta, estrapolando qualche dichiarazione della puntata.

Sul caso Cancellieri: “È inaccettabile che sia finita così; se fossi stato il segretario del Pd non avrei difeso Cancellieri. Se si fosse dimessa avrebbe fatto un servizio al Paese. Letta non gliel’ha chiesto,sarebbe stato meglio se Cancellieri avesse fatto un passo indietro dando un segnale in questo momento”. Più tardi continua “Nel gruppo parlamentare del Pd si decide insieme; c’è un gioco democratico che culminerà con le primarie; non esistono renziani. Il problema non è come vota il Pd sulla mozione di sfiducia a Cancellieri, perché c’è da eliminare l’intreccio tra politica e banche”

Renzi è stato incalzato da Belpietro sui banchieri che fanno la fila alle primarie del centrosinistra e ha risposto : Si possono criticare le primarie Pd, ma se facesse le primarie anche il centrodestra sarebbe meglio. (…) Dovreste riconoscere che Berlusconi ha fallito lui, e non per colpa dei vari Fini, Cgil o altro ancora”.

Renzi parla anche del condono per le slot machines fatto dal governo Letta: “Io sono libero, non sono qui per difendere gli amici miei.”

Si giunge al tema delle pensioni d’oro: “Uno che prende 7 mila euro al mese può anche prenderne 6500 e campa lo stesso. Il pensionato con 600 euro invece non può fare a meno di 50 euro”

Nell’ultima parte della puntata lo scontro tra Renzi e Travaglio: “Non è soddisfacente come Renzi stasera ha liquidato i rilievi sulle tessere false.”

Dal punto televisivo a Servizio Pubblico notiamo che ci sono sempre gli stessi ospiti come Cacciari e Belpietro, ospite 5 volte su 7 puntate.