Non è semplice coniugare la propria vita personale con la notorietà, a spiegarlo senza mezzi termini è l’attore hollywoodiano Matt Demon che ha descritto la vita da star internazionale come una vita isolata e con scarse soddisfazioni sul piano dell’intimità.

Un mondo che solo all’apparenza sembra dorato ma che a lungo andare risulta inconciliabile con il bisogno di una vita propria, insomma non è tutto oro quel che luccica per il bel Matt.

In un’intervista rilasciata ad un’emittente televisiva tedesca Demon spiega come in realtà la vita da vip sia una vita difficile e come molto spesso ci si ritrovi a vivere in una vera e propria prigione: un esempio su tutti quello dei due colleghi Brad Pitt e Angelina Jolie.

Matt dal canto suo si ritiene fortunato: lui è nell’ambiente una sorta di rarità, potendo addirittura girare senza guardie del corpo.

Ciò non toglie che Matt sia uno degli attori più apprezzati del panorama moderno dal momento: nel 2002 con The Bourne Identity ha dato inizio alla saga cinematografica dedicata all’ ex-agente segreto Jason Bourne (protagonista dei romanzi di Robert Ludlum), che prosegue con The Bourne Supremacy (2004) e The Bourne Ultimatum – Il ritorno dello sciacallo (2007), tutte pellicole campione d’incasso che hanno sbancato i botteghini di tutto il mondo.