MasterChef, il talent show culinario di Sky Uno, cresce ancora e batte i suoi stessi record d’ascolto. Inarrestabile il successo anche sui social network: la serata di ieri è stata infatti la più twittata di questa  edizione con 29.000 tweet complessivi di cui oltre 24.000 con hashtag ufficiale  #MasterChefIt, tre volte di più rispetto alla stessa puntata della scorsa stagione.  Protagoniste indiscusse della conversazione in rete sono state  “Rachida”, la concorrente di origine marocchina che si sta affermando come uno dei personaggi più controversi di questa stagione.

La cucina di MasterChef perde altre due concorrenti “colpevoli” di aver presentato ai giudici dei piatti praticamente crudi. La prima ad abbandonare il grembiule  è stata l’ex modella polacca Giovanna che non è riuscita a superare la Mistery Box e non ha approfittato dei suggerimenti di Tiziana. Nel secondo episodio, dopo un estenuante Pressure Test, esce la 25enne Jessica mentre si salvano in extremis Michele e Alberto. Nel frattempo si iniziano a delineare le prime alleanze e nascono i primi diverbi di questa edizione. Vicine ai  fornelli, Eleonora e Beatrice si accusano a vicenda di essersi copiate i piatti e, inutilmente, Beatrice chiede di poter cambiare postazione. Altro importante banco di prova per i 16 concorrenti rimasti in gara è stata la prova in esterna a Napoli dove hanno dovuto cucinare una perfetta frittura mista.  Mentre si teme che possano volare scintille tra l’ansiosa Rachida e la pragmatica Ludovica – compagne di squadra ancora una volta -  vince la sfida la squadra blu capitanata da Laura, che finalmente riesce a farsi notare dal suo “amato” Barbieri. Spiccano in questa puntata per determinazione e fantasia  la giovane Enrica, che ha ricevuto più di un complimento da  Bastianich, e Alberto che con le sue perle di saggezza commuove e convince i giudici. Salva ancora una volta Rachida, che nonostante sia finita ancora al Pressure Test, sembra aver preso maggiore confidenza in cucina.