Vince a sorpresa la seconda edizione del talent culinario superando un quasi smarrito Maurizio Rosazza Prin.

Alla fine ha vinto l’avvocato romano Tiziana Stefanelli questa trionfante edizione di Master Chef 2013. Una battaglia senza esclusione di colpi con il rivale Maurizio Rosazza Prin, impegnatissimo nella sfida finale che non ha però convinto i giudici. Il menù doveva essere ambizioso ma, nella valutazione, contavano anche ordine e pulizia.

In sole due ore dovevano saper dimostrare creatività, estro e personalizzazione di un menù completo all’altezza di un ristorante MasterChef. Al contrario di Maurizio Rosazza Prin, Tiziana Stefanelli, definita dai giudici ‘killer’ per la determinazione con la quale ha preparato e presentato i suoi piatti, ha saputo anche giocare d’astuzia, soprattutto sapendo dominare l’ansia.

Se Tiziana Stefanelli non è mai entrata nel panico, anche se si è tagliata un dito con un coltello, Maurizio è riuscito anche a confondere panna con latte. Una differenza di carattere e disciplina che ha giocato a favore dell’avvocato romano.

Quel che lei si aspettava erano le parole pronunciate da Carlo Cracco: “Il vincitore sei tu, avvocato!”, pochi minuti prima Joe Bastianich aveva sottolineato che ‘in cucina valgono i piatti e non le idee’. Qualche escamotage è servito, ad esempio quel secondo a base di animelle che sono la passione di Cracco, Maurizio ha invece preparato un baccalà troppo salato.

Forse anche troppo pretenzioso quel dolce proposto da Maurizio Rosazza Prin, un dessert che voleva fare un saldo indietro verso gli anni 80, che è piaciuto poco a Bastianich che non ha apprezzato il cioccolato troppo slegato rispetto al resto.

Tiziana Stefanelli, romana, 41 anni, dunque, è la vincitrice di Master Chef 2013, sicura di sè al punto di litigare con chiunque mettesse in dubbio la sua serietà professionale. Il vincitore annunciato era Maurizio Rosazza Prin, determinato, geniale e creativo, qualità che comunque non lo hanno aiutato.

Vince i 100 mila euro di Master Chef 2013 e la possibilità di scrivere un libro di ricette edito da RCS Rizzoli, ma il sogno nel cassetto di Tiziana Stefanelli è quello acquistare il ristorante in cui suo marito le ha dato il primo bacio.