Si parla troppo di Belen Rodriguez, sostiene Martina Colombari pronta a debuttare nel musical, se la prende con i giornalisti che si inventano i gossip.

Lo dicono in molti, e Martina Colombari lo conferma, si parla troppo di Belen Rodriguez, rigirata in tutte le salse. Questa è l’opinione dell’ex Miss Italia,e non solo, che è pronta a debuttare con il musical ‘La febbre del sabato sera’, al teatro Manzoni di Milano.

Martina Colombari dice la sua in occasione di una intervista rilasciata al settimanale ‘Chi’, diretto da Alfonso Signorini. Si scaglia contro i giornalisti che fanno il loro mestiere di gossippari, è vero, ma a volte si spingono anche oltre il consentito. Nel mirino Belen Rodriguez, diventata ormai un vero tormentone che fa vendere i giornali:

L’altro giorno sono andata a vedere a teatro Cochi e Renato. Bravissimi, fantastici, grande energia… ma non mi puoi citare un Corona e una Belen per ben tre volte. Ancora? Non se ne può più. Questo è accontentarsi. Dicono: ‘Fanno vendere’. Ma che cosa vuol dire? Anche la cocaina, se è per quello!

In effetti, è un po’ l’opinione comune, Belen Rodriguez viene seguita ad ogni suo passo, la sua storia con Fabrizio Corona è stata l’argomento preferito dei giornalisti per anni, oltre che dai telegiornali, naturalmente. Un clamore esasperante anche per la sua favola d’amore con Stefano De Martino, che a breve vedremo ad Amici 12, adesso c’è la gravidanza, poi ci sarà il matrimonio, insomma, ce n’è ancora per un po’.

La colpa è dei giornalisti che ricamano ad arte intorno ad una parola detta dai protagonisti per creare la notizia, anche dove non c’è:

Per esempio, non ho mai espresso il desiderio di passare una notte di sesso con Alberto Tomba: ho solo detto che il mio ricordo di lui è di un uomo perfetto per una notte d’amore, ma non per fare un figlio, nel senso che a 19 anni non era una mia priorità.

E per quanto riguarda la sua vita privata, invece, con Billy Costacurta va tutto a gonfie vele. Come ha già più volte ribadito, anche la sua intima non conosce cedimenti. Il segreto, racconta Martina Colombari, è tutto nell’essere a volte lontani per motivi di lavoro, quando ci si rivede, tutto torna come fosse il primo giorno. Nel futuro potrebbe esserci un secondo figlio, ma lei si dà un termine, non oltre i 41 anni.