Martina Colombari vittima di un episodio davvero grave: un uomo di quarant’anni, di Firenze, ne avrebbe fatto l’oggetto della propria ossessione e l’avrebbe seguita a Riccione, con lo scopo di scattarle centinaia di foto mentre lei era in spiaggia. Ragion per cui la bella Martina è stata costretta a denunciare l’uomo per stalking.

La notizia è stata riportata sul quotidiano Il Resto del Carlino di Bologna: nella macchina fotografica dell’uomo, sarebbero state ritrovate tantissime fotografie di Martina Colombari, il frutto di un lavoro di stalking durato per diversi mesi e che si sarebbe verificato esclusivamente ogni volta che l’ex Miss Italia si recava in vacanza al mare a Riccione, sua città natale, la stessa in cui abita ancora la sua famiglia.

Il commerciante di Firenze è stato colto sul fatto nella giornata di giovedì scorso, all’altezza dei bagni 29/30, dove Martina Colombari si trovava in quel momento assieme alla sua famiglia. La stessa showgirl aveva confessato a diverse persone, tra cui il marito Alessandro Costacurta, di non sentirsi affatto tranquilla: la Colombari aveva infatti intuito che qualcuno la stesse pedinando per scattarle delle fotografie.

Oltre che ad essere denunciato con l’accusa di stalking, all’uomo è stata sequestrata anche la macchina fotografica e le forze dell’ordine hanno trovato centinaia di foto di Martina Colombari.