E’ stato un malore, forse un’influenza non ancora completamente debellata (forse qualcos’altro) ad aver fatto vivere dei brutti cinque minuti al cantante Marilyn Manson. In Canada, a Saskatoon, durante il suo concerto, Manson si stava esibendo in alcuni bis richiesti dal pubblico quando ha accusato un forte malore.

Il cantante, dopo essersi inginocchiato ed aver vomitato sul pavimento, ha prima cercato di continuare la performance , ma dopo pochi secondi si è accasciato per terra privo di sensi. Gli uomini dello staff lo hanno portato via tra lo sgomento del pubblico.