Marco Bocci, rivela in un’intervista, che ha deciso di lasciare il cast di Squadra Antimafia e la settima stagione della serie, in onda su Canale 5 dal 9 settembre in prima serata, sarà l’ultima volta in cui lo vedremmo vestire i panni del vice questore Domenico Calcaterra.

Un’uscita di scena quella di Calcaterra che sarà graduale come lo stesso Marco Bocci racconta a Sorrisi : Posso dire che non morirà. Ma uscirà di scena e avrà un ruolo sempre meno centrale nella storia. Infatti su nove mesi di lavorazione ne ho fatti soltanto due”. In queste settimane stanno iniziando le riprese per l’ottava stagione di Squadra Antimafia e Marco Bocci non c’è confermando le sue dichiarazioni.

L’attore quasi sicuramente non morirà e per lui sarà un lieto fine e molto probabilmente un trasferimento, il dramma più grande potrebbe essere quello per le tantissime fan di accettare l’uscita di scena del bellissimo Marco Bocci che con il suo fascino un po’ maledetto ha portato al successo di Squadra Antimafia che viene considerata una delle migliori fiction prodotte in italia negli ultimi anni.

L’addio ufficiale al cast di Squadra Antimafia sarà quindi in questa settima stagione per il vice questore Calcaterra che è stato uno dei protagonisti dalla prima stagione andata in onda nel 2009.

Per tutte le fan una nota positiva, Marco Bocci è già impegnato sul set di nuovi progetti tra cui una nuova fiction per Canale 5 dal titolo Il Giustiziere.

Dopo il primo momento di shock tutte le donne fan dell’attore marito di Laura Chiatti e papà del piccolo Enea possono consolarsi all’idea che prima o poi lo ritroveranno nei palinsesti televisivi.