Ai microfoni del programma radiofonico “La ZanzaraMarco Baldini, che pochi giorni fa aveva lanciato un lungo sfogo su Facebook, è tornato a parlare delle sue condizioni precarie. Il conduttore radiofonico e televisivo, affogato dai debiti di gioco, adesso cerca di sopravvivere con il più basso budget giornaliero possibile:

“Sto una merd*. Sto male, molto male. Economicamente sono sotto lo zero. Sopravvivo, si impara a vivere con poco. Ci si adatta. Si impara a risparmiare. Sono in totale indigenza [...] Come personaggio pubblico penso di essermi suicidato, ma come essere umano tendo a mantenere un certo grado di dignità. Oggi tendo a chiedere meno soldi possibile e a guadagnarne il più possibile. Mangiare? Nì. Ti invita il bar a fare l’inaugurazione, tu non prendi i soldi che prendevi 10 anni fa, prendi 20 volte meno e ti adatti”.

La disperazione è tanta che Baldini ha affermato ai conduttori  Giuseppe Cruciani e David Parenzo di aver tentato addirittura il suicidio e che un caso fortuito lo ha salvato:

“Avevo preso il tubo per collegarlo allo scappamento della macchina. Mentre ero lì a chiudere il finestrino con il nastro isolante mi sono sentito arrivare un cartone in faccia da dietro. Era un barbone che mi aveva visto fare il gesto insano e mi voleva rapinare. È stato un pirla, perché se avesse aspettato un quarto d’ora… Quindi mi ha salvato il barbone! Mi sono alzato, gli ho tirato due cartoni in faccia. Lui è caduto in un fosso e io sono partito in macchina con il tubo attaccato”.

Per finire Marco ha ricordato il suo compagno professionale di sempre, lo showman Fiorello, che a modo suo in passato gli ha offerto aiuto:

“Con Fiorello come sono rimasto? Tanti mesi fa ho manifestato una grossa difficoltà… quando una persona grida tante volte al lupo quando poi arriva davvero il lupo non viene creduto. Probabilmente non mi ha creduto. È una cosa abbastanza umana. Fiore si spaventa. Inizialmente mi ha detto ‘tranquillo, se arrivano qua i debitori li affronteremo’. Ma anche lui, come tutti gli altri, non mi ha creduto. Non mi sento tradito da Fiorello, ma dallo showbiz. Lui soldi in mano non me li ha mai dati, però mi ha dato da lavorare tanto”.