Si apre all’insegna dell’ironia il nuovo trailer di Magic Mike XXL, l’atteso sequel del film low budget (7 milioni di dollari) che, piuttosto a sopreso, Steven Soderbergh girò nel 2012 ottenendo un ottimo risultato al botteghino (quasi 170 milioni in tutto il mondo).

Non volevamo mostrare le parti migliori del film in questo trailer, ma è stato molto, molto difficile resistere”, dove “difficile” è espresso con il termine “hard”, con un’allusione che si può facilmente indovinare.

E d’altro canto le sequenze che vedono protagonisti Joe Manganiello e Channing Tatum ci mostrano il primo prodursi in un balletto sensuale in minimarket, con tanto di bottiglia spumeggiante finale, e il secondo alle prese con le scintille di una fresatrice, posizionata in strategia posizione pelvica.

Non che ci si aspettasse di meno da un film che racconta le vicende di un gruppo di spogliarellisti professionisti, questa volta, da quanto sembra dal trailer, maggiormente virate sul tono della commedia.

A dirigere il tutto Gregory Jacobs, assistente storico di Soderbergh, alla sua terza regia. In Italia il film uscirà il 24 settembre 2015, mentre I più fortunati spettatori statunitensi potranno vederlo a partire dal 1 luglio.

Di tutto rilievo il cast della pellicola, a testimonianza del fatto che la Warner Bros ha investito molto sul progetto: oltre ai due attori citati troviamo Matt Bomer, Adam Rodriguez, la neo moglie di Johnny Depp Amber Heard, Elizabeth Banks, Jada Pinkett Smith, Donald Glover, Andie MacDowell e Michael Strahan, anche se si segnala l’assenza di Mattew McConaughey.

Questa la sinossi ufficiale di Magic Mike XXL: tre anni dopo l’addio di Mike, ritroviamo i Re di Tampa pronti a lasciare il campo alle nuove leve. Tuttavia il gruppo vuole abbandonare lo show a modo proprio, con uno spettacolo incredibile a Myrtle Beach, accompagnati dal leggendario leader Magic Mike.

In viaggio verso l’ultimo strip, i nostri si fermeranno a Jacksonville e Savannah per rinnovare vecchie conoscenze e fare nuove amicizie, imparando nuove mosse e lasciandosi alle spalle il passato in modo sorprendente.