Tornano i Maela con il nuovo singolo “Nell’universo”, disponibile da ieri in anteprima su Itunes e, a seguire, in tutti i digital store. La band, già vincitrice del premio “emergenti Afi” casa Sanremo e della Feltrinelli 2013 con “Il cielo sopra noi”, torna dunque a far sentire la sua voce. I Maela propongono un rock melodico dal sound moderno capace di mettere in risalto le possibilità di raccontare gli stati d’animo di ognuno di noi con un linguaggio semplice ma mai scontato, il tutto sostenuto da ritmiche di matrici americane e anglofane. Il singolo: Il cielo sopra noi (musica e testo di M. Cavallaro) ha vinto il premio AFI Giovani emergenti a Casa Sanremo 2013 e il primo premio music contest La Feltrinelli. Su iTunes oltre al singolo citato è disponibile in vendita anche il brano “Alba”.

Cenni biografici: I Maela (principessa in linguaggio celtico) nascono quando Mario Riso batterista di Movida e Rezophonic, tra i padri di Rock Tv (che ha contribuito con la sua batteria alle storie discografiche di artisti di fama nazionale), ascoltò per caso nell’estate del 2007 alcune canzoni “chitarra e voce” di Max Cavallaro (sino ad allora, solo giornalista sportivo). Riso in quella stessa occasione consigliò Max di continuare per realizzare un intero album. Da quel momento il cantante, ricompatta i “Malsana” sua band di origine e con loro forma i Maela (nome proposto dallo stesso Max). Il 2009 e il 2010 è stato un biennio che ha visto il gruppo al centro di un ottima esposizione grazie ad una lunga serie di esibizioni live in giro per l’Italia aprendo o suonando al fianco di Alberto Fortis, Movida (Rezophonic), Andead, No Speech, Dragons Cave e Audiorama, forti anche di preziosi passaggi radiofonici. Infatti i Maela cominciano a farsi conoscere con un singolo passato in altissima rotazione tra le grandi band nazionali e mondiali su rock n roll radio.it (emittente fondata in parte dagli ex speaker di Rock Fm, radio che lanciò le demo di artisti – fonte wikipedia.it – come Negramaro, Scisma, Bugo, Davide Van De Sfroos, Shandon, Meganoidi). Da inizio 2013 i Maela firmano per la Dielle Records (etichetta che nella sua storia ha avuto artisti anche Simona Bencini dei Dirotta Su Cuba, Umberto Napolitano, Monodia, Nilla Pizzi e tanti altri). La band viene così promossa sul mercato nazionale con importanti passaggi radiofonici su emittenti di primo piano come Radio Cuore e tante altre.