Che la campagna elettorale negli Stati Uniti sia una delle più roventi delle ultime decadi lo testimoniano i tanti colpi bassi e le offese che Hillary Clinton e Donald Trump si stanno infliggendo a vicenda: mancava però un endorsement importante e davvero eccentrico come quello di Madonna.

La cantante si è esibita come artista di apertura per lo show della comica Amy Schumer che si è tenuto presso il Madison Square Garden, replicando il favore ottenuto durante le tappe di New York del suo recente tour.

Lady Ciccone però non si è limitata a sfoggiare la propria ugola, ma si è anche prodotta in un vero e proprio comizio a favore di Hillary Clinton, il cui passaggio più importante è stata la promessa di sesso orale per coloro che voteranno la propria preferenza alla candidata democratica.

Prima di introdurre l’amica Madonna ha anche rassicurato i presenti circa le proprie capacità, con una dovizia di particolari decisamente non richiesta: “Sono brava… molto brava… Non sono stupida né cretina, mi prendo tutto il tempo necessario e guardo negli occhi e ingoio”.

A poche settimane dal voto gli americani si sentono strattonati da una parte o dall’altra affinché diano il proprio voto decisivo per quelle che si configurano come delle elezioni presidenziali particolarmente importanti, eppure la foga con cui Madonna ha appoggiato la Clinton ha davvero dello straordinario, per quanto gli eccessi siano sempre stati parte integrante del suo personaggio.