Non ha ricevuto l’accoglienza sperata l’ultima pellicola firmata da Madonna ‘We’ che ha debuttato in questi giorni nelle sale londinesi.

Molti i fischi e pochissimi gli applausi riservati alla pellicola che racconta la storia d’amore drammatica tra il Re Edoardo VIII e la divorziata americana Wallis Simpson.

In parallelo a questa si sviluppa anche la storia d’amore (questa tutta contemporanea) tra una donna sposata e una guardia Russa.

Il film ha debuttato al BFI London Film Festival ed era stato presentato per la prima volta al Festival del Cinema di Venezia a settembre.

La reazione della critica, in ogni caso, non ha gettato nello sconforto la famosissima pop star icona di una intera generazione musicale che ha dichiarato di non essere troppo interessata al parere dei critici quanto piuttosto a quello del pubblico.

Ma c’è di più, anche se il debutto non ha avuto l’esito sperato Madonna ha dichiarato di non volersi arrendere e di non voler abbandonare la macchina da presa: la pop star ha ventilato la possibilità di dirigere un musical sulla sua carriera di cantante.

Ad interpretare se stessa vorrebbe fosse la stessa protagonista del film, Andrea Riseborough, l’attrice ventinovenne che ha interpretato appunto Wallis Simpson in “W.E”.