Seriamente, perché dovrei denunciare Madonna per il miglior momento della mia vita? È stata la migliore notte di sempre”.

Queste le parole di Josephine Georgiou, barista e aspirante modella che giovedì è stata protagonista di un momento potenzialmente imbarazzante (ma a quanto pare non proprio) durante il concerto di lady Ciccone all’Entertainment Centre di Brisbane, Australia.

La celeberrima cantante recentemente sta infilando una gaffe dietro l’altra nel suo Rebel Heart Tour: prima un look da clown e una finta ubriacatura che poco si addicono alle ex Material Girl, poi le lacrime sul palco durante una canzone dedicata al figlio Rocco, che ha preferito tornare dal padre Guy Ritchie a Londra invece che seguirla durante la tournée.

E ora questa “aggressione sessuale”, per così dire. O almeno così l’ha chiamata Madonna, che per sbaglio ha strappato il corpetto di una fan fatta salire sul palco. Dopo aver capito di essersi prodotta in un gesto  non proprio opportuno l’artista si è scusata con la ragazza: “Oddio, scusa, questa è molestia sessuale. Se vuoi puoi farmi la stessa cosa“.

Ma Josephine ha preso benissimo l’incidente, dichiarando di essersi sentita apprezzata durante l’esibizione: “Continuava a dirmi che ero una modella di Victoria’s Secret”. Il corsetto strappato a quanto pare appartiene alla madre, e per questo la ragazza tentava di sistemarlo alla buona. La Georgiou, la quale ha negato che la scena fosse concordata in anticipo, ha detto di non sentirsi umiliata: “Perché la gente pensa che dovrei vergognarmi del mio corpo, il mio seno o i miei capezzoli?

Più seria invece la questione riguardante l’enorme ritardo accumulato da Madonna prima di presentarsi sul palco. L’inizio del concerto di Brisbane era infatti previsto per le 21, ma la cantante ha iniziato a farsi vedere solo dalle 23.15.

Giustamente inferocito, parte del pubblico è andata via prima dell’esibizione ed è riuscita a ottenere un rimborso, mentre altri si sono lamentati duramente sui social network.

Madonna ha provato a giustificarsi tentando malamente di sdrammatizzare: “Il problema è che voi siete arrivati con troppo anticipo. Rimanete a casa, fatevi un tequila, però venite dopo, in modo che io non debba iniziare così presto: ho altri tre show e vorrei risolvere la questione”.