Sono passati più di 30 anni dal primo capitolo, quell’Interceptor che lanciò Mel Gibson nel ruolo di un agente di polizia, Max Rockatansky, alle prese con bande di teppisti freak in un futuro post-apocalittico ambientato nel deserto australiano.

Oggi finalmente vediamo le prime immagini del tanto atteso quarto capitolo della saga, firmato ancora dal regista originario George Miller, lungamente annunciato poi rinviato (anche a causa dell’imprevista fioritura della landa deserta aussie, che è stata trasferita in Namibia), che ha preso il titolo di Mad Max: Fury Road.

A interpretare il combattivo protagonista troviamo un attore fenomenale come Tom Hardy, recentemente visto in Locke e nei panni di Bane in Il cavaliere Oscuro – Il ritorno, affiancato da un cast molto interessante: Charlize Theron, Nicholas Hoult, Hugh Keays-Byrne, Zöe Kravitz, Adelaide Clemens, Rosie Huntington-Whiteley e – udite udite – Megan Gale.

Dalla visione del trailer, reso pubblico al Comic-Con 2014, possiamo dire che ritorneranno gli inseguimenti a rotta di collo su improbabile e fatiscenti mezzi corazzati che alzano nuvoloni di sabbia, le violenze efferate e insensate e i personaggi ai limiti del freak e dalle psicologie tormentate.

Le prime indiscrezioni sulla trama del film parlano del salvataggio di un gruppo di donne e del tentativo dell’Imperatrice Furiosa di ritornare al suo villaggio d’origine, mentre Max, in cerca di pace dopo la morte della moglie e del figlio, si troverà a giocare un ruolo centrale in questa vicenda. La pellicola dovrebbe uscire nelle sale cinematografiche USA verso maggio del 2015