Il regista George Miller continua a mostrarci filmati impressionanti tratti dal quarto capitolo della saga di Mad Max, sottotitolato Fury Road. E d’altro canto chi meglio di lui, che a cavallo tra gli anni ’70 e ’80 aveva già diretto i primi tre episodi con Mel Gibson.

Come già noto l’attore australiano ha più di qualche problema con gli attuali boss di Hollywood, oltre a non essere abbastanza aitante da permettersi gli spettacolari stunt del film: per questo motivo a sostituirlo nei panni del protagonista Max Rockatansky troviamo il sempre più lanciato Tom Hardy (Bane in Il ritorno del Cavaliere Oscuro e presto Rick Flag in Suicide Squad).

La trama di questo nuovo capitolo, che è stato girato nel deserto della Namibia per l’improvvisa pioggia e fioritura di quello australiano, è ancora una volta ambientata in un futuro apocalittico in cui la razza umana sembra essere regredita alla barbarie, e gruppi di folli violenti si aggirano per le lande desertiche su mezzi corazzati alla ricerca di un po’ di petrolio e acqua.

Al centro della storia c’è il tormentato Mad Max, agente di polizia che tenta di sopravvivere vagando da solo. Tuttavia viene coinvolto da un gruppo che sta fuggendo attraverso la Wasteland, sotto la guida della Imperator Furiosa interpretata da Charlize Theron. Alle loro calcagna una intera Cittadella governata da Immortan Joe, con lo scopo di riprendersi qualcosa di prezioso che è stato loro sottratto. Ne deriverà ovviamente una Road War ad alto tasso adrenalico.

Nel cast della pellicola in uscita il 15 maggio 2015 anche Nicholas Hoult, Hugh Keays-Byrne, Nathan Jones, Zoë Kravitz, Riley Keough, la Rosie Huntington-Whiteley di Transformers, le modelle Abbey Lee e Courtney Eaton e una vecchia conoscenza italiana: Megan Gale.

Foto: ufficio stampa