Lutto nel mondo del cinema a soli 39 anni infatti se ne va l’attore australiano Andy Whitfield, l’ex star della serie televisiva ‘Spartacus: sangue e sabbia’, è morto a Sidney, in Australia.

Aveva 39 anni ed ha combattuto contro il cancro per 18 mesi. L’attore, che ha recitato nel 2010 nel film ‘The Clinic’ e nel 2007 nella pellicola ‘Gabriel’, ha dovuto lasciare il suo ruolo in ‘Spartacus’, a causa della malattia, un linfoma non-Hodgkin. A dare l’annuncio, la moglie Vasthi.

La serie che ha dato la celebrità all’attore è trasmessa in Italia dal febbraio 2011 data in cui la prima stagione ha debuttato sul canale satellitare Sky Uno.

Per poter essere trasmessa in prima serata, viene trasmessa la versione censurata alleggerita dalle scene particolarmente spinte e di eccessiva violenza, viene tuttavia trasmessa senza alcuna censura in seconda serata.

L’attore Whitfield ha dovuto lasciare la serie di grande successo in tutto il mondo alla prima stagione, dalla seconda (ad oggi in corso) è stato infatti sostituito dall’attore Liam McIntyre, la malattia infatti non permetteva all’australiano di poter sostenere i ritmi del set.

Originario del Galles, Whitfield si era fatto conoscere nel 2007 come protagonista di “Gabriel, la furia degli angeli” e con il film di James Rabbitts “The Clinic”, del 2009.