Il rap italiano si unisce per omaggiare uno dei maggiori esponenti della musica italiana dell’ultimo mezzo secolo: Lucio Dalla.

Moreno, Clementino,  Rocco Hunt e Emis Killa: questi sono solo alcuni tra i nomi del panorama hip hop che hanno deciso di ricordare l’artista bolognese  – scomparso ormai tre anni fa, nel 2012 – con un album-tributo dal titolo irriverente “Bella Lucio!”.

Dieci brani originali che fondono il linguaggio e alcuni dei più celebri brani di Dalla insieme a quello del mondo del rap, per un progetto nato da un’idea di Marcello Balestra, amico di lunga data dell’artista.

A dare il via al disco sarà Mondo Marcio che ha trasformato “Balla balla ballerino” in “Mentre Scrivo”, per passare poi a Ghemon che ha trasformato “Henna” in “Solo Per me” e Emis Killa ha trasformato “Anna e Marco” in “Stelle nel flipper”. In “Bella Lucio!” ci sono  anche Clementino – che ha trasformato l’intramontabile “Caruso” in “Sotto lo stesso cielo” – e ancora Rocco Hunt, Ensi, Moreno, Raige, i Two Fingerz e i Siamesi Brothers – ovvero Esa e Tormento -.

Undicesimo brano è la bonus track degli Articolo 31 che hanno scelto un celebre brano di Lucio Dalla già trasformato nel 1996, “Disperato erotico stomp”, al tempo curato da Franco Godi, oggi produttore dell’album. ”Ho chiesto a ciascun artista di scegliere il brano più vicino alla propria sensibilità e ai propri temi personali, perché volevo che questo non fosse un progetto su commissione ma su ispirazione.” Ha dichiarato Franco Godi, continuando “Il risultato finale mi pare a dir poco straordinario, perché si sente che Lucio Dalla, con la sua voce e le sue musiche, ha acceso la fiammella creativa in ogni artista presente nell’album, aprendo la strada a brani totalmente autonomi, nuovi e originali, ma ciascuno arricchito delle sue interpretazioni live e dalla presenza della sua anima profonda, ribelle e giocosa”.

Un’idea che nasce non semplicemente per dare vita a un semplice tributo all’artista in chiave rap, ma di andare ad esaltare la modernità di Dalla anche in un genere diverso dal suo, con un senso di modernità e continuità: un album creato sotto la storica etichetta Pressing Line, fondata e presieduta da Lucio Dalla nel 2001 e ad oggi sostenuta dalla Fondazione a suo nome.

Lucio Dalla: la tracklist dell’album-tributo

  1. Mentre scrivo (Balla balla ballerino) – Mondo Marcio feat. Lucio Dalla
  2. Solo per me (Henna) – Ghemon feat. Lucio Dalla
  3. Una lacrima (Cosa vuol dire una lacrima) – Rocco Hunt feat. Lucio Dalla
  4. Stelle nel flipper (Anna e Marco) – Emis Killa feat. Lucio Dalla
  5. Profondo (Come è prodondo il mare) – Ensi feat. Lucio Dalla
  6. Sotto lo stesso cielo (Caruso) – Clementino feat. Lucio Dalla
  7. Un mondo piccolo così (Attenti AL Lupo) – Moreno feat. Lucio Dalla
  8. Vorrei (Tu non mi basti mai) – Raige feat. Lucio Dalla
  9. Sdraiato su una nuvola (Se io fossi un angelo) – Two Fingerz feat. Lucio Dalla
  10. Come Nuvolari (Nuvolari) – Siamesi Brothers feat. Lucio Dalla
  11. L’impresa eccezionale (Disperatoerotico stomp) – Articolo 31 feat. Lucio Dalla, BONUS TRACK