Prenderà inizio questa sera presso Pisticci (in provincia di Matera), nell’area di Terravecchia, l’edizione numero tredici del Lucania Film Festival. La famosissima rassegna di cortometraggi provenienti da tutte le parti del mondo, anche quest’anno avrà come di consueto un testimonial d’eccezione: l’edizione ai nastri di partenza sarà “benedetta” dal regista bosniaco Emir Kusturica, che si diletterà anche come musicista con la sua ”No Smoking Orchestra”.

Ricchissimo il programma dei lavori. Nella prima giornata inizieranno alle 19.00 con la cerimonia di apertura sul Terrazzo della Casa della Cultura. Successivamente il cinema salirà in cattedra con i primi blocchi di proiezioni. Sono oltre 50 i film in concorso, dislocati fra ”Sala Piccolissima” (nella Casa della Cultura), ”Sala Piccola” (all’ingresso della Casa della Cultura) e ”Sala Grande” (il sagrato della chiesa Madre). Nella ”Sala Interna”, invece, sarà inaugurata la terza edizione della mostra d’arte ”11x11th”.

I più esperti sul LFF sanno che, a questo punto della trattazione, manca ancora qualcosa di importante da dire…

In serata, intorno alle 21.30, il Lucania Film Festival accoglierà per il terzo anno consecutivo Rocco De Rosa, il pianista di origini lucane che concluderà la trilogia chapliniana musicando dal vivo il film ”La febbre dell’oro” di Charlie Chaplin.

In tarda serata il LFF diventerà, come vuole la tradizione, uno spazio intimo per cinefili accaniti. Il primo ”Fuori Orario” dell’evento è ancora un modo per valorizzare la creatività con la quale i lucani sanno ritagliarsi spazi fuori dai confini regionali.