L’inviato di Striscia la Notizia Luca Abete è stato strattonato e fermato dalla Polizia, lo riferisce l’ufficio stampa del programma di Canale 5, diretto da Antonio Ricci. Stando alle prime indiscrezioni, Abete – questo pomeriggio – si trovava ad Avellino per provare ad intervistare il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, che si trovava nel capoluogo campano per un convegno.

Luca Abete è stato portato in Questura

Con Luca Abete sarebbero stati fermati anche gli operatori ai quali sarebbe stato chiesto di consegnare il girato. L’inviato e la sua troupe, tra l’altro, sono stati portati in Questura dove si troverebbero in queste ore.

Luca Abete voleva intervistare il Ministro Giannini

Abete avrebbe voluto chiedere al Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini delle spiegazioni, dopo i numerosi servizi da lui realizzati, nei quali venivano denunciate carenze strutturali in alcuni edifici scolastici della Campania.

Anche Michelle Hunziker ed Ezio Greggio hanno fatto sapere, in diretta tv, che l’inviato Luca Abete sarebbe stato portato via dalla polizia e non avrebbe ricevuto un buon trattamento dalle guardie del corpo del Ministro. E’ saltato fuori persino un video amatoriale che riprende quei concitati movimenti. Nei prossimi giorni, dunque, verranno forniti ulteriori dettagli sulla triste vicenda che ha visto protagonista uno degli inviati storici di “Striscia la notizia”.