C’è grande curiosità intorno a Love, serie tv che debutterà su Netflix il 19 febbraio. Per la piattaforma streaming si tratta di una nuova produzione originale, che va ad aggiungersi a quelle che da un anno a questa parte hanno conquistato il pubblico internazionale grazie a un mix di alta qualità e originalità. Un percorso seriale, quello di Netflix, che è in costante crescita e promette di regalarci non poche sorprese.
Intanto iniziamo con Love, cercando di scoprire qualcosa in più su questa sit-com.

I creatori. Love nasce da un’idea di Paul Rust, Lesley Arfin e soprattutto Judd Apatow, noto sceneggiatore e regista che ha firmato anche film di successo come 40 anni vergine, Molto incinta e Funny People. Se questa non è già una piccola garanzia.

La trama. Al centro ci sono le vicende sentimentali di Mickey e Gus. Lei è una ragazza ribelle e sfrontata, mentre lui è timido e insicuro e la loro love story dimostra ancora una volta che gli opposti si attraggono, da ogni punto di vista.

La rivincita dei nerd. Una cosa che bisogna dire su Gus è che si tratta del classico nerd, che non è mai entrato in una palestra in vita sua e non ha particolare cura del suo look, anche se ce ne sarebbe bisogno. Insomma, è il classico bruttino con gli occhiali a fondo di bottiglia che nelle donne fa scattare tenerezza e non attrazione. Eppure qui riesce a conquistare una ragazza molto carina: un vero e proprio miracolo.

Il cast. A vestire i panni di Mickey è l’attrice americana Gillian Jacobs, già nota al grande pubblico e da sempre divisa tra cinema e tv: l’abbiamo infatti vista in film come Gardens of the Night e The Box, oltre che in serie come Community. Gus è invece interpretato da Paul Rust, meno conosciuto da noi ma con un discreto curriculum (che comprende anche una partecipazione al film Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino).

La messa in onda. Dal 19 febbraio saranno disponibili (in tutti i paesi dove è arrivato Netflix) i 10 episodi della prima stagione, della durata di mezz’ora l’uno. Per il prossimo anno è prevista una seconda stagione di 12 episodi.