The Last Goodbye è il titolo della canzone che risuonerà nei cinema quando scorrerranno i titoli di coda di Lo Hobbit – La battaglia delle cinque armate.

Il capitolo finale della saga diretta da Peter Jackson tratta dal romanzo di J.R.R. Tolkien (un libro di 350 pagine per ben tre film da non meno di due ore ciascuno) rappresenta un momento molto emotivo sia per il regista che per i fan.

Il cineasta e i due produttori Fran Walsh e Philippa Boyens hanno così pensato di celebrare il momento del commiato definitivo chiedendo a un beniamino dei fan, Billy Boyd che è stato Peregrino Tuc nella prima trilogia, di scrivere e cantare una canzone sui titoli di coda:

È difficile, dopo 16 anni e 6 film, capire esattamente come dire addio. Sapevamo che volevamo parlare direttamente a tutti coloro che hanno intrapreso questo viaggio con noi, specialmente ai fan il cui amore per questi film ci ha fatto andare avanti. È per questo che abbiamo chiesto a Billy Boyd, che è stato con noi fin dall’inizio, di aiutarci a scrivere e interpretare la canzone finale della trilogia.

Boyd, che oltre a essere attore è anche il leader della band Beecake, non ha potuto dire di no a questa importante richiesta e la sua voce finirà dunque in La battaglia delle cinque armate:

Volevo che la canzone fosse un saluto a tutti i fan che hanno fatto parte di questo meraviglioso viaggio e a tutto il mondo di Tolkien come è stato raccontato dal cinema della nostra generazione. Nessuno conosce Tolkien meglio di Peter, Fran e Philippa, e mi sento incredibilmente emozionato e onorato da questo compito e di essere all’inizio e alla fine di queste bellissime, storiche storie.”

È infatti chiaro che sarà difficile rivedere il gruppo degli hobbit, Gandalf, Saruman, gli Orchi e tutti gli altri in tempi brevi: Jackson ha annunciato di volersi ritirare dal mondo tolkeniano al cinema, e un altro progetto del genere potrebbe non essere così facilmente trasportabile su grande schermo.

I diritti di sfruttamento del Silmarillion, una sorta di compendio e di narrazione delle origini dell’universo della Terra di mezzo, sono ancora nelle mani degli eredi dello scrittore, alla quale non piacciono molto i film di Jackson. I fan potrebbero attendere molto tempo, a meno che non si parli in modo serio di un cambio di regista.

Lo Hobbit – La battaglia delle cinque armate uscirà il 17 dicembre nelle sale italiane.

Foto: ufficio stampa