Anna Oxa, ospite di “Verissimo” sabato scorso, ha dato del filo da torcere a Silvia Toffanin. La presentatrice ha cercato in ogni modo di rendere scorrevole l’intervista, ma non c’è stato verso. La cantante, dopo essere entrata in studio in maniera traballante mostrando un outfit decisamente dark, già dalle prime battute è risultata insofferente e restìa a dare qualsiasi informazione.

Dopo un video di presentazione la Toffanin ha chiesto alla Oxa le sue impressioni su quelle immagini, ma la cantante ha cominciato subito con lo sviare la domanda, affermando che si dovrebbe solo guardare nel cuore delle persone e che non ci si può autodefinire perchè tutti abbiamo delle sovrastrutture difficili da eliminare. Stessa sorte per tutte le altre domande, tanto che la Toffanin non riesce a farsi dire nulla nè su di sè, nè sulla sua denuncia di stalking, nè tantomeno sul motivo per cui i gay la vedono come un’icona. La Oxa risulta eccessivamente ermetica ed enigmatica, tanto da infastidire la tranquilla presentatrice che arriva al punto di richiedere ironicamente un filosofo per interpretare le mezze risposte della cantante. La padrona di casa, dopo vari tentativi, non ha potuto che liquidare l’ospite, invitandola a lasciare lo studio prima dello scatenarsi di un eventuale litigio in diretta che la Oxa poteva facilmente provocare.