Francesca Testasecca, vincitrice a “Miss Italia” cinque anni fa, ha confessato di aver avuto a che fare con la chirurgia estetica ma per un problema prettamente inerente alla salute. La modella nel 2010 si era sottoposta ad una cura ormonale a causa della quale aveva preso 15 chili e per questo era ricorsa alla chirurgia per ridurre il seno, diventato troppo ingombrante.

Purtroppo, dopo l’intervento, la situazione non è cambiata e la taglia del suo décolleté è ritornata, nel giro di poco, ad essere quasi la stessa di prima, così come la Testasecca ha raccontato al settimanale di gossip “Diva e Donna“:

“I risultati non si vedono più. L’anno scorso da una quinta ero passata a una terza, ma nel giro di pochi mesi sono tornata a una quarta abbondante, quasi una quinta. Ho sempre avuto un seno importante, come mia mamma, e a volte l’ho vissuto come un problema. Non ero a mio agio, poi avevo i solchi del reggiseno sulla pelle e temevo, alla lunga, di avere problemi alla schiena, come successo a mia madre. Per questo avevo deciso di fare l’intervento”.

Il problema del seno troppo abbandonante, quindi, non è stato definitivamente risolto ma adesso l’ex Miss Italia ha deciso di non intervenire più attraverso la chirurgia estetica, accettando il suo corpo così com’è:

“È  un vero e proprio intervento in anestesia generale. Terrò il seno così. Ho imparato ad accettarmi. Forse sono fuori dai canoni standard di bellezza, ma pazienza. Sono una taglia 44 sopra e 42 sotto”.