Scelta per aprire alcuni concerti del Bangerz Tour di Miley Cyrus, Lily Allen è riuscita a spostare l’attenzione mediatica solitamente riservata all’ex Hannah Montana su di sé. La cantante, infatti, sta facendo letteralmente impazzire l’intera città di New York da qualche giorno, dopo essersi esibita in concerto mostrando al pubblico una scollatura vertiginosa che ha lasciato ben poco all’immaginazione dei presenti (guarda qui il suo selfie, uno dei più brutti della storia). La tutina argentata che indossava, infatti, era probabilmente di una taglia troppo piccola: la mancanza di tessuto ha fatto sì che, durante un movimento di troppo, il capezzolo destro della cantante uscisse letteralmente fuori dall’abito, sbucando dalla scollatura e facendosi immortalare dai paparazzi presenti tra il pubblico.

Ecco l’immagine pubblicata sul profilo ufficiale Instagram di Lily Allen.

Ma le sorprese che la Allen ha riservato agli spettatori del Bangerz Tour sembrano non essere finite qui. EDurante l’esibizione la cantante ha indossato anche un paio di shorts che, probabilmente, erano troppo, troppo “corti” per lei, tanto che, durante un movimento, hanno lasciato intravedere la sua biancheria intima. Non si può certamente dire che la cantante inglese si sia perfettamente adeguata allo stile di Miley Cyrus e, dopo aver accidentalmente svelato di avere una particolare predilezione per le mutandine di pizzo mostrate in diretta sul palco, aspettiamo con ansia in suo primo twerking per completare l’opera.

Foto by InfoPhoto